Il Vallerani System si avvale delle seguenti attrezzature tecniche:

Aratro

Il mono vomere reversibile scava, per mezzo di un movimento ondulatorio, dei micro-bacini lunghi 3,5-5m, larghi 40-50cm, e profondi 40-50cm.

Il ripper, situato davanti al vomere, apre e fessura il suolo fino a 60-70cm di profondità scavando un solco continuo che raccoglie l’acqua dai micro-bacini adiacenti senza rivoltare la terra.

Il ripper svolge anche una funzione protettiva rispetto al vomere.

 

In tutte le configurazioni, le caratteristiche tecniche dell’aratro e la velocità del trattore rompono e fessurano il suolo, facilitando l’entrata delle radici e l’infiltrazione in profondità dell’acqua di pioggia. Quest’acqua è così protetta dall’evaporazione.

L’acqua di pioggia, la terra, i semi, le materie organiche trasportate dall’acqua di ruscellamento (runoff) e dal vento si accumulano nei micro-bacini e lungo la linea del lavoro dei ripper favorendo un processo di rigenerazione permanente del terreno.

 

Ogni unità di movimento (mu) composta da micro-bacino e solco sotterraneo permette di raccogliere, anche nei casi di pluviometrie molto deboli (150-500mm/anno), fino a 1200 litri di acqua, compreso il runoff.

 

La reversibilità del vomere rende il lavoro efficace evitando i ritorni a vuoto. Per favorire l’entrata dell’acqua di ruscellamento il lavoro deve essere fatto seguendo le curve di livello.
Il movimento ondulatorio del ripper e del vomere e la reversibilità del vomere sono ottenuti per mezzo di un sistema idraulico.

Scheda tecnica aratro Delfino3s (140 kb, pdf)

Trattore

Delfino_01new

A seconda delle caratteristiche del suolo e del tipo di lavorazione che si desidera effettuare, per portare il Delfino 3s è necessario un trattore a ruote, doppia trazione, una potenza di 180-210CV ed un peso di 8–10 tonnellate.

Caratteristiche del trattore per utilizzare l’aratro Delfino3s (242 kb, pdf)

 

 

 

 

Modelli precedenti (non più in produzione)

Trattore Delfino
L’aratro “Delfino” scava 10/20 semilune o microbacini al minuto. Queste sono unite l’una all’altra dalla traccia di un ripper lunga 2 m che scava a 60 cm di profondità. Le semilune hanno la larghezza media di 60cm e sono lunghe 5m. Ciascuna permette di raccogliere anche con pluviometrie molto basse (200-500mm/anno) fino a 1000 l di acqua, compresa quella di ruscellamento.

Trattore Treno
L’aratro “Treno” scava un solco continuo mediamente largo 60 cm suddiviso da diaframmi, costituiti dal terreno superficiale raschiato da un apposito meccanismo, per evitare lo scorrimento dell’acqua nel solco, per lasciare a disposizione delle piantine il terreno più fertile e per permettere la rapida infiltrazione della pioggia. È particolarmente adatto per terreni alluvionali pianeggianti e per il miglioramento delle produzioni agricole come pure per piantare alberi o arbusti per la riforestazione, per frutteti e per costituire linee frangivento.